Il blog notes di Farfalla Legger@

Una sorta di raccoglitore di appunti di vita, di libri, di arte e altro 🤗.

Libri

Il privilegio e il potere

Il privilegio difende e protegge il privilegio.[…] L’ascesa dei privilegiati, non solo in Lager, ma in tutte le convivenze umane è un fenomeno angosciante ma immancabile: essi sono assenti solo nelle utopie. E’ compito dell’uomo giusto fare guerra a ogni privilegio non meritato, ma non si deve dimenticare che questa è una guerra senza fine. Dove esiste un potere esercitato da pochi o da uno solo, contro i molti, il […]

Continua a leggere →

La memoria

La memoria umana è uno strumento meraviglioso ma fallace.E’ certo che l’esercizio mantiene il ricordo fresco e vivo, allo stesso modo come si mantiene efficiente un muscolo che viene spesso esercitato; ma è anche vero che un ricordo troppo spesso evocato ed espresso in forma di racconto, tende a fissarsi in un stereotipo, in una forma collaudata dell’esperienza, cristallizzata, perfezionata, adorna che si installa al posto del ricordo greggio e […]

Continua a leggere →

1973

A difesa dei militanti era intervenuto subito il Soccorso Rosso, associazione formata per lo più da avvocati, giuristi, intellettuali interessati ai temi della giustizia e vicina alla sinistra. L’organizzazione nata durante il processo all’anarchico Valpreda, accusato della strage milanese di piazza Fontana (da cui sarà poi scagionato), si richiamava all’omonima organizzazione del periodo fascista che aveva avuto fini di sostegno agli antifascisti in carcere. I legali di Soccorso Rosso, fra […]

Continua a leggere →

Gli scontri torinesi del 1973

Il clima delle agitazioni torinesi di quegli anni non era altro che il clima di profondo malessere sociale che si respirava in tutto il paese. Fortemente era inoltre sentita da alcuni settori della sinistra, specie tra i gruppi giovanili, la minaccia che dietro il padronato industriale potesse farsi strada facilmente una nuova ondata di destra. Uno degli episodi più significativi di questo clima si verificherà proprio a Torino. Nel pomeriggio […]

Continua a leggere →

In cerca di benessere…

Molte delle prime assunzioni di massa in queste aziende e soprattutto alla Fiat riguardarono i lavoratori meridionali. I sensali arrivavano nel Sud e promettevano alla povera gente, per lo più contadini, in cambio di tutti i loro averi, un posto di lavoro e un avvenire sicuro, a seconda dei casi, in Francia, in Germania, o a Torino alla Fiat. I “terroni”, partivano così dalle loro terre, su vagoni di terza […]

Continua a leggere →