Il blog notes di Farfalla Legger@

Una sorta di raccoglitore di appunti di vita, di libri, di arte e altro 🤗.

Archivio tag per ‘La saggezza orientale’

Yoga e l’occidente V parte

In origine lo yoga era un processo naturale d’introversione che assumeva tutte le variazioni individuali possibili. Simili introversioni conducono a processi interni caratteristici che trasformano la personalità. Nel corso dei millenni, esse sono diventate poco per volta metodi organizzati e nei modi più diversi. lo stesso yoga indiano assume molteplici forme quanto mai differenti in virtù dell’originaria diversità dell’esperienza individuale. Non è affatto detto che uno qualunque di questi metodi […]

Continua a leggere →

Yoga e l’occidente IV parte

In Europa la potenza della scienza e della tecnica è tanto grande e incontestabile che non val quasi la pena di calcolare tutto quello che l’uomo può fare, tutto quello che ha inventato; c’è da spaventarsi delle sue mostruose possibilità. Quello che comincia a profilarsi è un quesito del tutto diverso: Chi fa uso di queste possibilità? Nelle mani di chi si trova questa potenza? Lo stato è per adesso […]

Continua a leggere →

Yoga e l’occidente III parte

Tacerò sul significato che ha lo yoga in India, non presumendo di poter pronunciare un giudizio su ciò che non conosco per esperienza personale, ma posso dire qualcosa sul significato che ha lo yoga in occidente. Da noi la mancanza di una regola è tale da confinare con l’anarchia psichica; perciò ogni pratica religiosa o filosofica promette una disciplina psicologica, cioè un metodo d’igiene psichica. I numerosi esercizi yoga esclusivamente fisici rappresentano […]

Continua a leggere →

Yoga e l’occidente II parte

Tutti questi sistemi si muovono però sul piano religioso e reclutano i loro seguaci in grande maggioranza nel protestantesimo. Sono quindi sette protestanti. Il protestantesimo, sferrando il suo più forte attacco contro l’autorità della Chiesa, scosse soprattutto la fede in essa riposta quale indispensabile mediatrice della divina salvezza. Sull’individuo ricadde quindi naturalmente il peso dell’autorità, unito a una responsabilità religiosa senza precedenti. Il tramonto della confessione e dell’assoluzione acuì il conflitto […]

Continua a leggere →

Yoga e l’occidente I parte

L’occidente possiede qualche nozione sullo yoga da meno di un secolo. Da più di duemila anni avevano raggiunto l’Europa ogni sorta di racconti meravigliosi provenienti dalle Indie favolose con i loro saggi e contemplatori del proprio ombelico, ma la filosofia e la prassi filosofica indiana hanno cominciato ad essere veramente conosciute quando sono diventate celebri le Upanisad, rivelate all’occidente dal francese Anquetil du Perron. Dobbiamo tuttavia a Max Muller di […]

Continua a leggere →