Il blog notes di Farfalla Legger@

Una sorta di raccoglitore di appunti di vita, di libri, di arte e altro 🤗.

Cocco mio

[…] Comincio dalla natura, da ciò che essa ha di più esigente: la questione alimentare. Osserverete che non cerco affatto di passare sotto silenzio il particolare più increscioso: i pitoni non si nutrono solamente di carne fresca, si nutrono di carne viva. È così. Quando, a conclusione di un viaggio organizzato, di cui avrei qualcosa da dire, ritornai dall’Africa portandomi dietro Coccolone, mi recai al Museo di storia naturale. Per […]

Continua a leggere →

Gli italiani a tavola

Tra le classi popolari delle campagne, nel Risorgimento, l’alimentazione a base di carne era ancora un’eccezione (tanto che in Italia il suo consumo rimaneva tra i più bassi d’Europa). Continuavano ad avere un ruolo essenziale i cereali, la cui produzione passò da 34 milioni di quintali annui nel 1861 a 40 nel 1880, come castagne, patate e legumi. I maggiori progressi nel campo dell’igiene alimentate, in quegli anni, furono fatti […]

Continua a leggere →

Il mio essere vegana

Io sono vegana da una trentina d’anni ma non lo sono diventata da un giorno all’altro. Mi sono informata, ho letto e se vogliamo ho anche studiato ma sono partita da una scelta etica, non salutistica. Amo gli animali, perchè mangiarli? Se posso mangiare galline, maiali perchè non mangio anche i gatti o i cani che sono animali? Da qui è partito il mio percorso e non da una OMS […]

Continua a leggere →

Storia delle donne (1790 – 1849)

A cura della dott.ssa Maria Chinigò (le schede sono state curate nell’ambito di una ricerca promossa dalla Commissione Nazionale Parità) 1790 • Jean Antoine Condorcet in «Sur l’admission des femmes au droit de cité» affronta il problema dell’esclusione delle donne dal diritto di cittadinanza; • Madame de Genlis, pedagogista e scrittrice, pubblica un trattato sulla soppressione dei conventi, utilizzati all’epoca come vere e proprie carceri femminili; • la scrittrice americana Judith Sergent, […]

Continua a leggere →

Jean Baptiste Isabey

Il 1 novembre 1814 si aprì a Vienna il famoso congresso indetto per definire l’assetto politico e territoriale dell’Europa dopo il crollo dell’impero napoleonico. Il congresso continuerà i suoi lavori malgrado la fuga di Napoleone dall’Elba avvenuta il 7 marzo 1815 e i suoi ultimi 100 giorni. Si chiuderà definitivamente il 9 giugno 1815 poco prima della battaglia di Waterloo svoltasi il 18 giugno dello stesso anno e della partenza, […]

Continua a leggere →