Il mio blog notes

Una sorta di raccoglitore di appunti di vita, di libri, di arte e altro, secondo il personale gusto della curatrice 🤗🤗🤗🤗.

Riviste

Il secolo delle riviste (IV parte)

A leggere il Prologo del “Marzocco” (1896-1932), verrebbe da pensare ad un prolungamento giornalistico del “Convivio”, ad un tentativo, cioè, di mediare ad un pubblico un po’ piĂą largo di lettori colti gli stessi valori dell’estetismo romano, verificandoli in un assiduo e tempestivo censimento dell’attualitĂ  artistica e letteraria. Del resto, che il settimanale fiorentino intendesse presentarsi a sua volta con l’armatura del paladino della “pura bellezza” contro i “moderni barbari”, […]

Continua a leggere →

Il secolo delle riviste (III parte)

Nel segno della reazione La breve vicenda del “Convito” è giĂ  virtualmente conclusa prima che inizi il Novecento. Dei 12 numeri previsti, infatti, soltanto l’ultimo cade cronologicamente nel nuovo secolo (1907), a tanta distanza dai precedenti da risultare quasi postumo. Gli altri erano usciti tutti tra il gennaio del 1895 e quello del 1898. e tuttavia, nella cultura protonovecentesca perdura, se non altro, l’eco delle parole d’ordine lanciate dalla rivista […]

Continua a leggere →

Il secolo delle riviste (II parte)

Le riviste piĂą importanti e significative del Novecento sono nate da una scommessa: che fosse possibile guadagnarsi un seguito apprezzabile di lettori tenendosi lontani sia dal circuito fagocitante dei grandi mezzi di comunicazione che dalle veline di partito; e sempre sostenute con fatica, in mezzo a cospicue, talvolta schiaccianti difficoltĂ  finanziarie. Si comprende, da ciò, lo spirito largamente antidogmatico che caratterizza queste riviste, il loro vivace odore d’eresia, la singolare […]

Continua a leggere →

Alice

Lewis Carroll è lo pseudonimo con cui nel 1856 Charles Lutwidge Dodgson cominciò a firmare le sue opere non scientifiche.Nato il 27 gennaio del 1832 a Daresbury, nell’Inghilterra sud occidentale, Charles proveniva da una famiglia ultraconservatrice e di costumi decisamente vittoriani, appartenente alla classe medio-alta. Quello familiare non era il solo ambiente austero a cui Charles si sarebbe dovuto adeguare: a quattordici anni entrò nella “public school” di Rugby, dove […]

Continua a leggere →

Il secolo delle riviste (I parte)

Se la rivista è un’invenzione tipicamente moderna, il Novecento ne costituisce sicuramente il secolo d’oro. Vi si contano, infatti, a decine le pubblicazioni periodiche di prima grandezza, e anche a non tener conto delle iniziative satelliti o marginali, il panorama si affolla di molte altre comunque meritevoli di considerazione. Ma non solo in ossequio ai dati statistici che il Novecento si può considerare il secolo delle riviste: un credito tanto […]

Continua a leggere →