Il mio blog notes

Una sorta di raccoglitore di appunti di vita, di libri, di arte e altro, secondo il personale gusto della curatrice 🤗🤗🤗🤗.

Riviste

Paul Verlaine

Paul Verlaine nacque il 30 marzo 1844 a Metz. Dopo aver trascorso l’infanzia e l’adolescenza a Parigi, allievo al liceo Bonaparte, al termine degli studi universitari concepì un’ambigua passione per una cugina Elisa, maggiore di lui di 8 anni, la cui morte inattesa gettò il giovane Paul nello sconforto più profondo e radicò in lui l’ormai già acquisita inclinazione per l’alcool. Impiegatosi al comune di Parigi, in occasione dell’assedio tedesco […]

Continua a leggere →

Arthur Rimbaud

Nel dicembre 1852, due anni prima della nascita di Jean Nicholas Arthur Rimbaud, una nuova Costituzione istituiva per Napoleone III l’Impero ereditario, avallando con ciò l’indirizzo di espansionismo già perseguito dalla Francia di Bonaparte che avrebbe condotto all’accendersi di nuovi e sanguinosi conflitti. Nel 1870, al culmine della guerra franco-prussiana, la caduta di Sedan e di Napoleone III decretarono nel giro di pochi mesi la precoce fine del II Impero. […]

Continua a leggere →

Anna Politkovskaja

Anna Politkovskaja, una delle più coraggiose giornaliste russe, è morta assassinata a mosca il 7 ottobre 2006.  Lascia due figli in lacrime, ma lascia anche chi ama la libertà e la democrazia e rispetta i diritti dell’uomo nel più cupo sconforto. Riflettere su delitti come questo dovrebbe essere quasi un esercizio mentale necessario per capire qualcosa di quel che avviene nel mondo. Si rimane stupefatti, stupiti dalle continue anse della […]

Continua a leggere →

La radio

Forse non è esagerato dire che la radio è stata l’invenzione più caratterizzante del Novecento: prima della radio, gli unici strumenti in grado di grandi distanze erano il telegrafo che, per i suoi limiti tecnici, non poteva operare esattamente in tempo reale, o il telefono, vincolato alla capillarità delle sue infrastrutture. Con la radiofonia, invece, si rendeva possibile trasmettere la parola praticamente dovunque ed istantaneamente. La radio nacque alla fine dell’Ottocento, con […]

Continua a leggere →

Il francobollo

Tra le tante e tante invenzioni, del tutto innovative che si ebbero nell’800, ve ne fu una che nacque, e come tale rimane ancora nei nostri giorni seppur con qualche parziale necessaria modifica, e che sarà ancora presente nel mondo almeno per i prossimi decenni: il francobollo. E’ un’invenzione conseguente alla rivoluzione industriale che iniziò a svilupparsi nella prima metà del XIX secolo con l’espandersi dei commerci: occorreva assicurare la […]

Continua a leggere →