Il mio blog notes

Una sorta di raccoglitore di appunti di vita, di libri, di arte e altro, secondo il personale gusto della curatrice 🤗🤗🤗🤗.

Tino di Caimano – Allegoria della Carità

Una giovane donna dal corpo ampio e accogliente, una grande madre. La scultura si presenta con una pienezza che esclude ogni impostata e statuaria solennità. Oggi posa su un capitello ionico che le sue forme materne contraddicono. Ha, apparentemente, la testa di una regina, con la corona e con una treccia che le ordina i capelli allo scopo di evidenziare il morbido volume del volto. Ma è quello che avviene […]

Continua a leggere →

Percepire

Percepire qualcosa è un’esperienza straordinaria, che riempie di meraviglia. Non so se vi è mai capitato di percepire davvero qualcosa: un fiore, un volto, il cielo, il mare. Naturalmente queste cose le vedete dal finestrino dell’autobus o della vostra macchina, ma chissà se vi siete mai presi la briga di guardare veramente un fiore? Che cosa succede quando lo guardate? Gli date immediatamente un nome, stabilite a quale specie appartiene, oppure […]

Continua a leggere →

Scoperte

Sono decisamente contenta di me. Navigando nel web, scopro cose nuove, a me sconosciute. Io amo leggere, ormai è una mia passione conosciuta (ne ho scritto qualcosa QUI) ma non sapevo che si potessero scaricare libri da siti gratuitamente (che bell’avverbio, stuzzicante vero?). L’ho scoperto per caso, andando sul sito di Amazon. Volendo comperare un libro, non avendo Kindle, ma un semplice smartphone, non avrei potuto leggerlo. Ho loro scritto e voilà l’azienda mi ha […]

Continua a leggere →

Il Maestro dei mesi

I cantieri dell’Antelami a Parma e a Fidenza si prolungano con altri maestri anche a Ferrara e in Romagna, a Forlì. Anonimo ma sicuramente allievo di Antelami e attivo nelle generazioni dopo di lui, verso il 1230, è il ferrarese Maestro dei Mesi. Nel portale principale sul fianco della cattedrale di Ferrara, sormontato nei secoli successivi per lasciare spazio alle logge dei merciai, questo straordinario artista riprende nel Ciclo dei […]

Continua a leggere →

Riconoscenti

Alziamoci e siamo riconoscenti, perché, anche se oggi non abbiamo imparato molto, almeno abbiamo imparato un poco; e se non abbiamo imparato nemmeno un poco, almeno non ci siamo ammalati; e se ci siamo ammalati, almeno non siamo morti; perciò, siamo riconoscenti. (Kuddhaka-Patha – risveglio.net)

Continua a leggere →