Il blog notes di Farfalla Legger@

Una penna per raccontare quella che sono…Un pennello per colorare quello che sarò.

Il senso di colpa

Assieme alla paura è il cancro emotivo più diffuso nella razza umana, e fino a quando non ce ne sbarazzeremo, non potrà esserci più autostima e guarigione di noi stessi o della terra. Perché ci sentiamo colpevoli? Perché la società, programma da “valori” ereditati, ci bombarda con un’infinità di cose per cui sentirsi colpevoli. Capite, è questo il punto. Molti dei limiti che definiscono un comportamento umano “accettabile” non sono […]

Continua a leggere →

Picasso blu e rosa

Les Demoiselles d’Avignon opera cardine non solo nella carriera di Picasso ma per l’intera storia dell’arte occidentale, fu dipinta nel 1907 dal pittore appena venticinquenne. L’esigua età e la sconvolgente portata del dipinto bastano da sole a testimoniare la genialità di colui che per sempre avrebbe sconvolto e trasformato la percezione artistica del reale. Al nome Picasso l’immaginario collettivo associa automaticamente immagini sfaccettate e scompigliate d’ardua comprensione che caratterizzarono il […]

Continua a leggere →

Il silenzio

“V’è un grande aiuto nel silenzio. Il suo tocco ci rinnova la vita…Nel silenzio sentiamo la voce della verità. I templi e i mercati umani echeggiano tutto il giorno e la notte del clamore delle menzogne, delle imposture e delle ciarlatanerie. Ma nel silenzio la falsità non può vivere;  nel silenzio non si può far galleggiare la menzogna. La menzogna  va sostenuta in aria a forza di fiato e poi […]

Continua a leggere →

Georges Braque

Georges Braque è universalmente noto quale protagonista, insieme all’amico Pablo Picasso, del movimento cubista che vide i due grandi impegnati uno accanto all’altro per molto tempo. Prima di lasciarsi sedurre dalle Demoiselles d’Avignon di Picasso, ammirate nello studio di quest’ultimo verso la fine del 1907, Braque aderì per circa un paio d’anni alla pittura fauve che andava imperversando – e scandalizzando – nelle esposizioni parigine. Nato nel maggio 1882 ad […]

Continua a leggere →

Ho bisogno

Io non ho bisogno di denaro ho bisogno di sentimenti di parole di parole scelte sapientemente di rose dette presenze di sogni che abitino gli alberi di canzoni che facciano danzare le statue di stelle che mormorino all’orecchio degli amanti. Ho bisogno di poesia questa magia che brucia la pesantezza delle parole che risveglia le emozioni e dà colori nuovi. Alda Merini

Continua a leggere →