Il mio blog notes

Una sorta di raccoglitore di appunti di vita, di libri, di arte e altro, secondo il personale gusto della curatrice 🤗🤗🤗🤗.

Accenni sulla storia della biancheria femminile

Immaginiamo di aprire un vecchio baule contenente indumenti intimi femminili ormai ingialliti dal tempo. Il primo capo che ci capiterà tra le mani sarà sicuramente un bustino. Tutte le signore e le ragazze di buona famiglia lo indossavano. Anzi dovevano indossarlo. Il bustino costruito con stecche di balena era un segno sia di distinzione sociale che di rettitudine morale: più la donna si stringeva in questa tremenda morsa, si diceva, […]

Continua a leggere →

Edvard Munch

La pittura dell’art nouveau. Movimento dagli anni ’90 alla prima guerra mondiale. Edvard Munch Quanto è estroversa ed esaltante la gioia in Klimt, diventa cupo dolore esistenziale nell’opera di Edvard Munch (1863-1944). Questa va considerata uno dei momenti chiave della storia della pittura tra ottocento e novecento, nonché un coagulo di tutta la cultura a cavallo del secolo. Alla formazione di Munch contribuiscono la filosofia di Kierkegaard e di Nietzsche, […]

Continua a leggere →

Storia delle donne (1945-1959)

A cura della dott.ssa Maria Chinigò (le schede sono state curate nell’ambito di una ricerca promossa dalla Commissione Nazionale Parità) 1946 Il 2 giugno si vota per la Repubblica e l’Assemblea Costituente. Le donne votano per la prima volta alle politiche. All’Assemblea sono elette 21 donne. Le donne ottengono il voto in Albania, Cina, Giappone, Yugoslavia, Panama, Romania, S. Salvador. 1947 Le donne ottengono il voto in Argentina, Birmania, Bulgaria, Venezuela. 1948 […]

Continua a leggere →

Klimt

La pittura dell’art nouveau.Movimento dagli anni ’90 alla prima guerra mondiale.Gustav Klimt[…] se da un lato Klimt (Vienna 1862/1918) confermò la componente decorativa della pittura nuovo stile, propria alla sua patria Austriaca, un decorativismo che veniva sollecitato dai suoi contatti con l’ architetto Hoffmann – ne sono esempio le pitture murali nell’università di Vienna (1900 -1903) e i mosaici nel palazzo Stoclet a Bruxelles (1905 – 1910) – dall’altro la […]

Continua a leggere →