Il blog notes di Farfalla Legger@

Una sorta di raccoglitore di appunti di vita, di libri, di arte e altro 🤗.

Il secolo delle riviste (V parte)

Sull’onda di questa riconciliazione tra l’artista e la piĂą vasta umanitĂ , si spiega il successivo rilancio del modello tolstoiano di uno scrittore al servizio di idealitĂ  sociali, che avviene sulle pagine del “Marzocco”, ad opera in particolare dello stesso Orvieto, tra il 1898 e il 1900, tra l’uscita cioè del programmatico Che cosa è l’arte e quella di Resurrezione, il romanzo forse piĂą emblematico della sensibilitĂ  civile di Tolstoj. L’evangelismo […]

Continua a leggere →

Il bacio di Hayez

Quando, nel settembre del 1859, questo dipinto fu presentato per la prima volta al pubblico nell’esposizione di Brera, erano trascorsi appena tre mesi dal trionfale ingresso a Milano di Vittorio Emanuele II e dell’alleato francese Napoleone III. All’importante mostra, evento inaugurale della stagione artistica milanese al ritorno dalle villeggiature, erano presenti molte opere a carattere propagandistico o commemorativo del Risorgimento, ma la tela presentata da Hayez conquistò subito l’apprezzamento del […]

Continua a leggere →

Fuori dai ruoli: le donne

Nelle manifestazioni, sulle barricate, a fianco delle truppe regolari del Risorgimento ci furono non solo uomini ma anche donne. Quello delle donne fu uno dei piĂą significativi esempi di partecipazione all’azione pubblica politica nella storia italiana. Tuttavia esse non riuscirono ad avere un ruolo riconosciuto socialmente, sempre circondate com’erano da critiche, dissensi, e sarcasmi maschili. Escluse dall’esercizio di molte professioni e dalla maggior parte dei ruoli istituzionali, le donne dell’Ottocento […]

Continua a leggere →

A proposito di veganismo

Ogni tanto leggo notizie che mi riscaldano il cuore e mi fanno sentire meno la solitudine. https://www.veggiechannel.com/notizie/veggie-news/caso-jordi-casamitjana-veganismo-etico-protetto Personalmente ho trattato l’argomento QUI in modo semplicistico come è il mio sentire. Trovo assurdo che nel terzo millennio esistano ancora queste diatribe. Addirittura licenziamenti, mi verrebbe da ridere, se non trovassi il fatto tragico.  A questo signore (notare gli occhi  lucenti, il sorriso pacato) è toccato un licenziamento, a me un accostamento a Hitler. […]

Continua a leggere →

Risposta ad un amico

La mia risposta ad un’email di un amico: Che bella lettera mi hai scritto, proprio quelle lettere che piacciono a me, non di circostanza tanto per instaurare un dialogo, ma sentita nel pieno del tuo cuore. Ti sei aperto a me, senza fronzoli e questo mi dĂ  una grande gioia. E, anche ahimè, mi fa spuntare qualche lacrima. Sono vecchia, almeno di etĂ , e la mia sensibilitĂ  si è ancora […]

Continua a leggere →