Il blog notes di Farfalla Legger@

Una sorta di raccoglitore di appunti di vita, di libri, di arte e altro 🤗.

Archivio tag per ‘Gianluca Formichi’

Analfabetismo

Il censimento del 1861 rivelò all’opinione pubblica che piĂą di tre quarti della popolazione italiana sopra i cinque anni era analfabeta (il 78 per cento); un dato altissimo non molto lontano dai peggiori d’Europa, insieme a Spagna e Portogallo. Nel 1864 gli alunni a delle scuole secondarie risultavano appena 27.000 (il 9 per mille) e gli studenti universitari circa 6.000 (3,3 per mille). Occorreva distinguere, però, tra analfabetismo tout court […]

Continua a leggere →

L’emigrazione risorgimentale

Durante il Risorgimento l’emigrazione divenne, per la prima volta, un fenomeno su vasta scala che interessò masse di popolazione, legandosi inevitabilmente alla questione economica. Dopo l’UnitĂ  il numero medio di emigranti per anno superò le 150.000 unitĂ  (contro le 30.000 dei primi decenni dell’ottocento). L’emigrazione pre-unitaria, invece, riguardava soprattutto italiani esiliati per la libertĂ  e la “giusta causa”, in attesa di un ritorno in un’Italia unita ed indipendente. Gli esuli politici del 1821, vittime […]

Continua a leggere →

La famiglia italiana

Nel Risorgimento la famiglia italiana, fondata sulla morale cattolica – che aveva ripreso forza a seguito della Restaurazione – fu considerata universalmente il nucleo fondamentale del futuro Stato unitario nazionale. La sua funzione principale, fino a quel momento, era stata quella di mantenere la stabilitĂ  dell’ordine costituito, mentre il suo fine ultimo riconosciuto era la generazione della prole. Valori come la vita religiosa, il lavoro, l’uso dei beni materiali, la […]

Continua a leggere →