Il mio blog notes

una sorta di raccoglitore…

Le voci delle donne

In questi giorni ho letto il libro “Le voci delle donne” di Francesca A. Vanni e Ofelia Deville,  Editore  StreetLib.

Un libro crudo e talmente veritiero che confesso senza vergogna che ho pianto parecchie volte.
Il libro racconta violenze su donne, donne sfigurate dall’acido, donne bruciate vive, donne sgozzate perché lesbiche, donne messe in un sacco di immondizia e gettate in un fiume, violenze quotidiane anche solo per un bicchiere di vino rovesciato, per un pollo che non piace, davanti a bambini ignari che non capiscono…

Il libro termina con una speranza, anche di nome*. La speranza che tutte le donne hanno affinché tutta questa brutalità abbia termine. Eppure ci sono donne che sperano solo di morire per ritrovare la loro dignità e la propria libertà.

*[…]Una scintillante aura di luce risplendeva attorno alla sua figura, donandole un che di divino.

-Sei un angelo?- chiese perplessa.

-Sono Speranza, l’angelo che protegge le donne maltrattate, abusate, tormentate e violentate.- -Perché, se sei chi dici di essere, non sei mai venuta in mio soccorso ogni volta che supplicavo e pregavo il cielo di farlo smettere?-

-Mi dispiace, Sara: ho sempre cercato di fare del mio meglio, siete così tante e vorrei salvarvi tutte ma non sempre ci riesco.[…]

Quando terminerà questa violenza? A mio parere non basteranno campagne di sensibilizzazione né reti di sostegno, come sostengono le autrici.
Ci vuole un’educazione formativa da parte degli educatori scolastici in simbiosi con la famiglia fin dalla più tenera età che continui negli anni a venire.
Ci vuole un intervento drastico delle istituzioni e delle autorità competenti, che puniscano in modo esemplare non solo i femminicidi ma qualsiasi forma di violenza perpetrata, anche in minima parte, verso un essere umano.
Un applauso alle due autrici del libro che hanno avuto il coraggio di denunciare in un libro queste atroci sevizie. Non è poco, credetemi.

Insomma un libro da leggere da tutti, uomini compresi e rifletterci su.

Categorie:Libri

Tag:, ,